Ninjutsu / Budo Taijutsu

Il Ninjutsu è un sistema composto da nove scuole tradizionali di arti marziali giapponesi insegnatoyari-old-007 all’interno della Bujinkan 武神館(Dimora del Divino Guerriero), organizzazione creata da Masaaki Hatsumi per la diffusione del Ninjutsu nel mondo.

Alliveo di Toshitsugu Takamatsu (l’ultimo vero ninja vivente) Hatsumi viaggiò per anni attraverso il Giappone per apprendere i segreti di quest’arte.

Alla morte di Takamatsu Sensei, Hatsumi divenne Soke (caposcuola) di queste nove tradizioni marziali legate ai sistemi Ninja e Samurai, sulle quali è basato appunto il programma della Bujinkan.

  • Togakure-ryū Ninpō Taijutsu 戸隠流忍法体術
  • Gyokko-ryū Kosshijutsu 玉虎流骨指術
  • Kotō-ryū Koppōjutsu 虎倒流骨法術
  • Kuki Shinden Happō Hikenjutsu 九鬼神伝流八法秘剣術
  • Shinden Fudō-ryū Dakentaijutsu 神伝不動流打拳体術
  • Takagi Yōshin-ryū Jūtaijutsu 高木揚心流柔体術
  • Gikan-ryū Koppōjutsu 義鑑流骨法術
  • Gyokushin-ryū Ninpō 玉心流忍法
  • Kumogakure-ryū Ninpō 雲隠流忍法

Nel corso degli anni il Soke Hatsumi ha creato un sistema che fonde i principi delle nove scuole e lo ha chiamato “Budo Taijutsu“.

budo-taijutsuIl Budo Taijutsu fa riferimento alle tecniche che si basano sui movimenti naturali del corpo. Si compone di tecniche “a mani nude” o uso delle armi.
Tra le armi tradizionali si pratica la spada (Katana, Tachi, Kodachi e Ken) il bastone (Rokushaku Bo, Hambo, Jo, ShishinBo) la lancia (Yari, Kamayari) la alabarda giapponese (Naginata, Bisento, Nagamaki) il falcetto con la catena (Kusari Gama, Kyogetsu Shoge) il lancio delle lame (Shuriken, Teppan, Boshuriken) il ventaglio (Tessen) e altre ancora come il Jutte, ecc…

Le grandi potenzialità di questo stile sono state ampiamente testate nei campi di battaglia del periodo feudale giapponese. La grande tecnica che costituisce questo metodo anche se con grandi antiche radici si è evoluta nel tempo costituendo un metodo di difesa personale di grande livello.

La flessibilità dei suoi movimenti e la grande varietà di tecniche sono il vero successo di un metodo che si adatta a qualsiasi praticante riuscendo ad essere punto di riferimento di molti corpi militari che lo adottano come addestramento operativo.

Oltre al Taijutsu (Combattimento a mani nude) il programma tecnico è arricchito anche da argomenti di storia, flilosofia e argomenti tecnici quali:

• Ken jutsu – Studio della spada 
• Bo jutsu – Maneggio del bastone lungo (180 cm) 
• Jo jutsu – Maneggio del bastone medio (120 cm)
• Hambo jutsu – Maneggio del bastone corto (90 cm) 
• Tanto jutsu – Maneggio dei coltelli 
• Shuriken jutsu – Tecniche di lancio di lame 
• Yari jutsu – Studio delle lance 
• Naginata jutsu – Studio delle alabarde 
• Kusarigama jutsu – Tecniche con la catena 
• Kayaku jutsu – Tecniche con fuoco 
• Henso jutsu – Arte del travestimento 
• Shinobi iri jutsu – Strategie di Mimetizzazione
• Ba jutsu – Equitazione 
• Sui Ren jutsu – Tecniche acquatiche 
• Inton jutsu – Tecniche di fuga e di inganno 
• Ten Mon – Metereologia 
• Chi Mon – Conoscenza degli ambienti 
• Bo Ryaku – Strategia di battaglia 
• Cho Ho – Strategie di spionaggio

Il nostro Dojo (Scuola), Bujinkan Dojo Bari (Renseikan Dojo) della Palestra Progetto Marziale, è l’unico Dojo autorizzato della Bujinkan a Bari.

Istruttori: Shidoshi Giuseppe Armenise 12°Dan, Shidoshi Onofrio Armenise 10°Dan

Visita il Sito del nostro Dojo www.bujinkanbari.com – Visita la nostra Pagina su Facebook 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*